Ricerca nel sito

News Comunicazione

15/12/2011
COMUNICATO STAMPA

POLEMICHE SUL CASO-GEOMETRA A TRANI,

INTERVIENE IL PRESIDENTE DELL’ ORDINE DEI  GEOLOGI DELLA PUGLIA

 “Il fatto che un incarico di rilievo topografico sia stato assegnato a un geometra non toglie nulla alla professionalità dei geologi, perché nella fattispecie si tratta di un incarico che riguarda esclusivamente rilievi topografici e sezioni topografiche dell’area, pur vasta, in questione. Siffatto intervento rappresenta infatti solo la parte iniziale della più complessa verifica di compatibilità idraulica, che invece, questa sì, spetta ai geologi”. E’ netto l’intervento del presidente dell’Ordine dei geologi di Puglia, Alessandro Reina, dopo le polemiche sollevate a seguito dell’incarico assegnato dal Comune di Trani a un geometra in materia di sicurezza ambientale e compatibilità idraulica. In relazione all’articolo pubblicato sulla Gazzetta del Nord-barese dal titolo “SICUREZZA DEL TERRITORIO, INCARICO A UN GEOMETRA”, il presidente Reina ci tiene a precisare: “Non sono state lese in alcun modo le competenze fondamentali del geologo. Pur ribadendo il ruolo indispensabile dei geologi nell’ambito delle verifiche di compatibilità idraulica, vanno fatte adeguate distinzioni tra le competenze dei geometri e quelle dei geologi, e in questo caso specifico la separazione delle competenze ci pare rispettata”.

  

Alessandro Reina

Presidente Ordine Geologi Puglia

Torna indietro